Firenze, non ti ho dimenticata

What women want, eccole qui, le foto delle belle giornate trascorse a Firenze, in compagnia di Maggie van der Toorn e degli altri autori della GEArtis. La presentazione, lo sapete, è avvenuta durante Firenze Libro Aperto e noi, come dire, eravamo raggianti. Si vede, no?

N.B. Per aprire le foto clicca sul simbolo blu di Facebook in alto a destra

What women want, eccole qui, le foto delle belle giornate trascorse a Firenze, in compagnia di Maggie van der Toorn e…

Posted by Come il profumo di Emma Saponaro on Tuesday, October 9, 2018

Ciao Firenze, ti racconto poi

Ed anche questa è finita.

La stanchezza è tanta, ma la gioia la potete vedere dipinta sul mio viso.

Nuove conoscenze, incontri, nuovi amici, tanti spunti sui quali riflettere.

Un grazie a Firenze Libro Aperto – Festival del libro di Firenze e a GEArtis per aver permesso questo incontro e a Maggie van der Toorn per essermi stata accanto.

Maggiori particolari e tanto materiale nei prossimi giorni. E ancora notizie e novità.

Adesso…. zzzzzzzzzzzz 🙂

Firenze Libro Aperto

Il prossimo week end, a Firenze, nuova edizione di “Firenze libro aperto”.
Noi ci siamo.
Emma Saponaro, ospite il 29 e il 30 della GEAartis stand J 8, presenterà il suo libro presso il Caffè letterario – Fortezza Da Basso, sabato 29, alle 13.

locandina 1 firenze

SABATO 29/9

☛ Ore 13 – 14  presso il Caffè Letterario
What Women Want (Quello che le donne vogliono) – Dibattito letterario tra cinque donne autrici, in cui si affrontano i temi: libri al femminile, lo stereotipo della donna perfetta, scrivere è un’arte.
Partecipano:
Maggie van der Toorn (Colori Invisibili)
Giorgia Lucrezia Sbuelz Panciatichi ( Nippon Shots)
Giuditta Di Cristinzi (Il caso di Roccaventosa)
Beatrice Tauro (Madri a rendere)
Emma Saponaro (Come il profumo)

DOMENICA 30/9

Ore 18.30 – Chiusura dello stand
Nella giornata di domenica 30 settembre saranno presenti per firmacopie allo stand: Maggie van der Toorn Giorgia Lucrezia Sbuelz Panciatichi Giuditta Di Cristinzi  Emma Saponaro

 

seguimi sulla mia pagina di Facebook qui