Bybook, l’app di dating per chi ama i libri

È giunto il momento che ve ne parli.
Questa è la novità dell’anno: un ambizioso progetto che ha bisogno anche del vostro aiuto per decollare.
Quindi, la prima cosa che potreste fare è lasciare la vostra email sulla landing page di Bybook. Se siete utenti di Facebook, apprezzeremo senz’altro un vostro like per far crescere la pagina.

Qui vi allego l’articolo de Il Messaggero, di lunedì 11 gennaio, nel quale si parla di noi con una esauriente intervista di Fabrizio Papitto a uno dei founders e Ceo Antonio Turi.

L'immagine può contenere: 1 persona

Facciamoci quattro chiacchiere di là, nell’altro mio blog

E l’è andata anche Milan

Ed anche Milano è andata. Grazie da Emma Saponaro a Mauro Conciatori, Autore e Regista, che ha magistralmente condotto la serata, e a Laura Anzani, Attrice, che ha letto passi del libro. Anche questa volta belle persone, nuove conoscenze e la possibilità di rivedere vecchie amiche.
Milano, volevi fermarci con la tua pioggia martellante?

N.B. per guardare le foto clicca sul simbolo di Facebook in alto a sinistra.

Ed anche Milano è andata. Grazie da Emma Saponaro a Mauro Conciatori, che ha magistralmente condotto la serata, e a…

Posted by Come il profumo di Emma Saponaro on Friday, October 12, 2018

Firenze, non ti ho dimenticata

What women want, eccole qui, le foto delle belle giornate trascorse a Firenze, in compagnia di Maggie van der Toorn e degli altri autori della GEArtis. La presentazione, lo sapete, è avvenuta durante Firenze Libro Aperto e noi, come dire, eravamo raggianti. Si vede, no?

N.B. Per aprire le foto clicca sul simbolo blu di Facebook in alto a destra

What women want, eccole qui, le foto delle belle giornate trascorse a Firenze, in compagnia di Maggie van der Toorn e…

Posted by Come il profumo di Emma Saponaro on Tuesday, October 9, 2018

LIBeRI TUTTI, La Spezia – video

Una simpatica chiacchierata e confronto di opinioni tra Enrico de Somma e me.
In serate come questa, si scopre che “presentare” il proprio lavoro può essere divertente e costruttivo.
E niente, come dice quel famoso proverbio (che sto inventando proprio in questo momento): Presentare un libro aiuta a leggerci dentro. Provate a contraddirmi e mi darete ragione 🙂
Ah, ho tagliato le letture per alleggerire il video, ma se volete proprio farvi del male troverete il link a queste sia all’interno della descrizione youtube che nella scheda finale dei video stesso.

P.S. Rientro nel post per aggiungere questa precisazione. Ho tagliuzzato anche piccole parti delle mie risposte. Perché? Boh. 😉

Seguimi sulla mia pagina Facebook qui